Jill Biden la nuova first lady italo-americana

La nuova First lady

Jill Biden la nuova first lady italo-americana, infatti la nuova first lady della casa bianca, ha origini italiane ma in particolare siciliane. È la prima volta nella storia americana che una first lady ha origini italiane. Dopo lo scontro tra Trump e Biden per l’accesso alla casa bianca, durato più del solito. Tenendo in sospeso milioni di americani e sostenitori di entrambe le parti in tutto il mondo.

Alla fine, il partito democratico ha trionfato, dopo quattro anni di presidenza di Trump, dove ci sono stati quattro anni intensi e che hanno fatto molto discutere per le scelte fatte dal rappresentante del partito repubblicano.

Le previsioni hanno sempre dato un vantaggio al partito repubblicano. Ma tre Stati in particolare, Georgia Pennsylvania e Wisconsin, hanno permesso la vittoria di Biden e del Partito Democratico, anche se quegli Stati erano sostenitori repubblicani. Così in questo 2020 inizia una nuova era americana con un Partito Democratico a capo. E per noi italiani c’è un po’ di orgoglio in questa elezione americana grazie a Jill Biden e alle sue origini italiane.

Le origini

La nuova first lady americana, infatti, ha origini siciliane, in particolare da un piccolo paese vicino a Messina. Jill Biden, il suo cognome è in realtà Jill Jacobs. Jacobs deriva da un cognome italiano, Giacoppo. Infatti, il nonno della first lady che viene da Gesso in Sicilia, all’inizio del 1900, è sbarcato in America.

Dopo qualche anno in America, Domenico Giacoppo decise di americanizzare il nome in Jacobs, per renderlo più facile da pronunciare negli Stati Uniti. Inoltre, all’inizio del 1900, esisteva ancora il razzismo contro gli italiani che provenivano dalle zone più povere della penisola italiana, come la Sicilia, la Calabria, la Puglia e la Campania. Per questo motivo, il cognome italiano fu cambiato in Giacobbe.

Il nonno della first lady, per la precisione, si imbarcò il 19 maggio 1900 sulla nave “Patria” in partenza da Napoli. Insieme alla madre Angela Caruso e ad altri tre fratelli Antonio, Natalina e Giovanna, rispettivamente di 11, 8 e 5 anni, per raggiungere il capofamiglia Placido Giacoppo e dare inizio al sogno americano.

Se l’articolo vi è piaciuto, seguite i nostri Social Media!

X